YourMag » Viaggi » 5 spiaggie paradisiache tra le più belle del mondo
spiagge paradisiache

5 spiaggie paradisiache tra le più belle del mondo

Spiagge paradisiache, spettacolari luoghi naturali dove terra, acqua e aria si incontrano per dare vita ai più suggestivi panorami mai visti.1) Playa Paraíso, Cayo Largo, Cuba.
Con un nome così sembrerebbe difficile riuscire a sorprendere anche il viaggiatore più esperto, tuttavia, la prima impressione lascia senza parole. Caraibi allo stato puro. Un paradiso di bellezza e tranquillità, così come definito alcuni viaggiatori dove passeggiando lungo la riva del mare è possibile vedere le stelle marine e persino le razze. In effetti, la maggior parte di questa baia cubana situata a sud ovest dell’isola è una spiaggia che ha tutte le sfumature immaginabili di blu dipinte su una distesa di sabbia bianca lucente, come un vero e proprio arazzo.

Playa Paraiso

2) Agonda, India.
Agli antipodi della località precedente, questa cala deserta a sud di Goa offre ai visitatori la solitudine e ampi spazi con quasi nessun intervento umano che ha modificato l’ambiente, al di là di un paio di ombrelloni, bar sulla spiaggia e cabine di legno che non interferiscono troppo con la natura. E’ molto pulita ed è la più suggestiva, soprattutto al tramonto. Fino a poco tempo fa era il luogo preferito dalle tartarughe durante i periodi di riproduzione. Ora è più difficile vederle, ma spesso si vedono di notte quando tutto è calmo e buio.

agonda beach

3) Horseshoe Bay, Isole Bermuda.
La sua traduzione letterale significa spiaggia a ferro di cavallo, che ci da un’idea della sua forma, le cui estremità terminano con rocce particolari che finiscono in mare e punteggiano il litorale, offrendo luoghi perfetti per praticare lo snorkeling. Mentre camminiamo lungo la riva si possono ammirare molti pesci che si avvicinano alle rocce in cerca di cibo. E’, di fatto, la spiaggia più famosa delle Bermuda ed è un riconoscimento ben meritato. La sabbia rosata la rende molto attraente, ed è il risultato dell’erosione delle barriere coralline e piccoli microrganismi che nel tempo si sono mescolati con la sabbia.

Horseshoe Bay

4) Tumon Beach, Isole Marianne.
In penultima posizione di questa classifica ci siamo spostati verso il Pacifico, nelle lontane Isole Marianne, una spiaggia per famiglie dove praticare immersioni con le tartarughe marine e godersi il dolce far niente sdraiati sulla sabbia. Secondo i commenti di coloro che l’hanno visitata, è perfetta sia per fare jogging all’alba e assistere al rito del sorgere del sole e terminare la giornata con un drink in un’atmosfera rilassata. Gli amanti di kayak e paddle surf sono molto fortunati perché questa è una spiaggia di lusso per praticare entrambi gli sport.

Tumon Beach

5) Santa María, Capo Verde.
Questo tour si conclude nell’Atlantico, con limpide acque turchesi , poche onde e una temperatura dell’acqua ideale. A Santa Maria, la sabbia è fine e bianca, e occupa una vasta superficie di più di tre chilometri, che non ti fa sentire solo per i possibili raduni di persone (la domenica è molto popolare tra i locali e i giovani che vengono a praticare il calcio). Ad una estremità vi è un piccolo porto dove si può vedere ogni giorno l’arrivo dei pescatori locali con il pescato del giorno.

Santa María